Piano per gli Insediamenti Produttivi (P.I.P.) “Mezzaniello”.

I P.I.P. sono piani di iniziativa pubblica, attuativi del Piano Regolatore Generale.
Possono essere progettati per accogliere o solo attività monotematiche (artigianali, industriali, commerciali e turistiche), oppure un insieme di attività tra quelle precedentemente elencate.
Sono strumenti che possono essere realizzati soltanto su aree individuate, ai sensi dalla normativa urbanistica, come “aree industriali”.

AMPLIAMENTO DEL 2004

ELABORATI:
Tavola 1.1 – Planimetria del PRG vigente – Zonizzazione – scala 1 : 5.000
Tavola 1.2.1 – Aree agricole del territorio – Colture prevalenti in atto – Comparto A e B – scala 1:5.000
Tavola 1.2.2 – Aree agricole del territorio – Colture prevalenti in atto – Comparto C – scala 1:5.000
Tavola 1.3 – Aerofotogrammetria quotata dello stato dei luoghi – scala 1:2.000
Tavola 1.4 – Rappresentazione fotografica dei luoghi
Tavola 2.1 – Relazione generale
Tavola 2.2 – Zonizzazione – scala 1:5.000
Tavola 2.2.1 – Zonizzazione – scala 1:2.000
Tavola 2.3 – Viabilità generale – scala 1:5.000
Tavola 2.4 – Zonizzazione su base catastale – scala 1:2.000
Tavola 3.1 – Definizione delle aree – Viabilità – scala 1:2.000
Tavola 3.2.1 – Definizione delle aree – Comparto A – scala 1:500
Tavola 3.2.2 – Definizione delle aree – Comparto B – scala 1:500
Tavola 3.2.3 – Definizione delle aree – Comparto C – scala 1:500
Tavola 3.3.1 – Reti tecnologiche – Comparto A – scala 1:500
Tavola 3.3.2 – Reti tecnologiche – Comparto B – scala 1:500
Tavola 3.3.3 – Reti tecnologiche – Comparto C – scala 1:500
Tavola 3.4 – Assonometrie prospettiche
Tavola 3.5 – Norme tecniche di attuazione
Tavola 3.6 – Elenco catastale delle aree incluse nel piano
Tavola 3.7 – Relazione di previsione di spesa

PRIMA INTEGRAZIONE

ELABORATI MODIFICATI O INTEGRATI:
Tavola 2.1 – Relazione generale
Tavola 3.1 – Planimetria generale – Definizione delle aree – Viabilità – scala 1:2.000
Tavola 3.2.1 – Definizione delle aree – Comparto A – scala 1:500
Tavola 3.2.2 – Definizione delle aree – Comparto B – scala 1:500
Tavola 3.2.3 – Definizione delle aree – Comparto C – scala 1:500
Tavola 3.3.1/1 – Reti tecnologiche – Comparto A – Rete idrica e rete fognaria – scala 1:500
Tavola 3.3.1/2 – Reti tecnologiche – Comparto A – Rete impianto trasmissione dati e telefono Rete impianti di pubblica illuminazione e cavidotti Enel – scala 1:500
Tavola 3.3.2/1 – Reti tecnologiche – Comparto B – Rete idrica e rete fognaria – scala 1:500
Tavola 3.3.2/2 – Reti tecnologiche – Comparto B – Rete impianto trasmissione dati e telefono Rete impianti di pubblica illuminazione e cavidotti Enel – scala 1:500
Tavola 3.3.3/1 – Reti tecnologiche – Comparto C – Rete idrica e rete fognaria – scala 1:500
Tavola 3.3.3/2 – Reti Tecnologiche – Comparto C – Rete impianto trasmissione dati e telefono Rete impianti di pubblica illuminazione e cavidotti Enel – scala 1:500
Tavola 3.5 – Norme tecniche di attuazione
Tavola 3.6 – Elenco catastale delle aree incluse nel piano
Tavola 3.7 – Relazione di previsione di spesa
Tavola 3.8 – Particolare sezione stradale tipo con indicazione sottoservizi

SECONDA INTEGRAZIONE

ELABORATI MODIFICATI O INTEGRATI SULLA PRECEDENTE:
Tavola 2.1 – Relazione generale
Tavola 3.1 – Planimetria generale – Definizione delle aree – Viabilità – scala 1:2.000
Tavola 3.2.2 – Definizione delle aree – Comparto B – scala 1:500
Tavola 3.3.2/1 – Reti tecnologiche – Comparto B – Rete idrica e rete fognaria – scala 1:500
Tavola 3.3.2/2 – Reti tecnologiche – Comparto B – Rete impianto trasmissione dati e telefono Rete impianti di pubblica illuminazione e cavidotti Enel – scala 1:500
Tavola 3.5 – Norme tecniche di attuazione
Tavola 3.6 – Elenco catastale delle aree incluse nel piano
Tavola 3.7 – Relazione di previsione di spesa

Comments are closed.